Storia della logistica



La parola "logistica" ha origini molto remote. Essa deriva dalle radici greco "lego"(pensabile) e "logik" (logico, che calcola, pensante) e dal francese "loger" (sistemazioni provvisorie di ospiti o soldati in un locale di abitazione)

In epoca precristiana grandi prestazioni logistiche venivano effettuate soprattutto nel settore militare: l'approvvigionamento delle truppe con armi, vestiario e provviste in spedizioni belliche di molte centinaia di chilometri richiedeva esperienza, sistematicità e inventiva.

Il concetto di logistica fu ulteriormente utilizzato in Francia durante l'epoca napoleonica e, in seguito, ancor più soprattutto nella seconda guerra mondiale; ancora oggi è molto usato nel settore militare.

Sviluppo della logistica civile inizio tra la fine degli anni 50 e l'inizio degli anni 60 negli USA proseguendo ulteriormente in Giappone.


Le prime timide forme di evoluzione verso la gestione di un insieme strutturato di attività si registrano nel corso degli anni settanta, allorché le aziende incominciano a ricercare miglioramenti nell'ambito della distribuzione fisica, dal magazzino di stabilimento al cliente, attraverso opportuni interventi di razionalizzazione volti all' ottimizzazione dei diversi segmenti del ciclo distributivo.

La vendita e la distribuzione un numero crescente di nuovi prodotti richiedeva metodi nuovi e strutturati in modo chiaro.

Fu soprattutto l'espansione dell'industria automobilistica statunitense e giapponese a spingere tale sviluppo.

Negli anni '80, in seguito all' introduzione nelle aziende in modo sufficientemente persuasivo di nuove logiche gestionali, quali il Materials requirements planning (MRP), o il Just in time (JIT), l'attenzione si sposta repentinamente sulla gestione dei materiali: viene infatti coniata l' espressione "logistica dei materiali" o altri sinonimi come "gestione dei materiali" o "material management", per indicare il governo di tutte le attività volte ad assicurare la corretta acquisizione, movimentazione e gestione dei materiali al fine di garantire il costante e tempestivo rifornimento alla produzione ed agli altri utilizzatori.

1 visualizzazione
Fenice
Via Francesco Daverio, 70
21100 Varese
P.iva:  03768260121
Tel:     +39 342 0417242
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook