Organizzazione della lavorazione

  • Lavorazione al banco di lavoro

In questo caso vengono svolti tutti processi lavorativi, dall'inizio alla fine, da un solo operaio o da un gruppo di operai in ogni singola stazione di lavoro. Qui non esiste per forza un passaggio dei prodotti da una parte all'altra stazione di lavoro. Sul banco di lavoro si producono pezzi unici oppure delle piccole serie di prodotti. Esempio: produzione di gioielli da parte di un orafo.


  • Lavorazione in officina

Sia gli impianti di produzione che i posti di lavoro dove vengono eseguiti gli stessi tipi di lavoro si trovano sotto lo stesso tetto di un'officina. Al suo interno, il prodotto si sposta in base ad una pianificazione di percorso da un posto di lavoro all'altro su quale ogni macchina provvede ad applicarvi un determinato lavoro. per esempio una macchina pesa i singoli pezzi, la prossima li pialla sullo spessore giusto e la successiva vi fora dei buchi. Questo tipo di organizzazione offre un certo grado di flessibilità nella produzione. Esempio la si usa nella bottega di un fabbro, nella saldatura.

  • Lotti di produzione

Ogni materiale, ogni intermedio che scaturisce da una lavorazione, ogni prodotto bulk, ogni prodotto finito ha un numero di articolo. Ogni numero di articolo a una anagrafica e dettagli ai parametri necessari per la sua descrizione, acquisto, produzione, scorta, validità, unità di misura, imballo…. Ad ogni "generazione" di un articolo: acquisto, produzione, trasformazione, viene agganciato un numero di lotto.

Il numero di lotto differenzia le varietà di produzioni e i differenti componenti utilizzati (es:materie prime, elementi di imballaggio, ecc). Esso identifica quella fornitura che a sua volta è stata opera di una specifica produzione già utilizzata per determinate materie prime, impianti… Quando si parla di lottizzazione si parla anche di:


TRACCIABILITA'

Mediante il numero di lotto e di informazioni adesso ricollegate si può risalire al punto di partenza. In caso di difetti, di problemi, di reclami si può procedere con un'analisi a ritroso sino alla definizione della causa o dell'errore



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti