L’organizzazione del lavoro in magazzino:l'imballaggio

Come detto, in base a come è organizzato il picking l' imballaggio sarà più o meno veloce nel chiudere le righe d' ordine.

Nel caso in cui un magazziniere si occupi di prelevare tutto l' ordine su tutto il magazzino per il reparto imballaggio sarà una questione "semplice", sempre rispettando ovviamente i criteri di imballaggio della merce: peso, dimensioni, spazi vuoti da riempire ecc.. Una volta imballato tutto l'ordine che avrà prelevato il magazziniere la riga d'ordine sarà completata e quindi sarà pronta alla spedizione.

Caso leggermente differente per il prelievo a zone in quanto si possono effettuare due scelte: imballare indifferentemente la merce fino a chiusura ordine (ma questo non si saprà fino a quando non accadrà ) col rischio di non riuscire a chiudere la riga d'ordine per un errore d' imballaggio o di prelievo e fare il controllo incrociato in quella situazione farebbe perdere davvero molto tempo. Ciò comporta un attenzione molto alta sia al prelievo che all' imballo ma che non condivido perchè non essendo noi automi ci può stare un attimo di distrazione per svariati motivi che possono condurre all' errore. La cosa migliore sarebbe poter consolidare prima l'ordine e poi imballare per identificare prima e meglio in caso di errore dove andare a controllare.


Stabilito il modus operandi su come prelevare e quindi il metodo di imballo si stabiliscono anche i criteri.

Oggi sempre più aziende usano imballaggi riciclabili col vantaggio di non deturpare l'ambien

te e comunque all' interno del collo con la merce va messo anche materiale riempitivo es. fill-air, cartone a nido d'ape, pezzi di polistirolo ecc.




Spesso mi capita che aziende per risparmiare non utilizzino il materiale riempitivo ottenendo un risultato disastroso.

All'apertura delle scatole si vede la merce accartocciata, rovinata, strappata ecc. e tutto questo si risolverebbe istruendo l' imballatore.

Bisogna considerare che la merce all' interno del collo non si debba muovere e che il pacco sia una sorta di bolla che attutisca qualunque tipo di colpo.



0 visualizzazioni0 commenti