Automazione si o no?

Una forte automazione potrebbe migliorare la produttività in un magazzino in questo periodo (covid e post covid )? se si con quali costi? se no perché ?

Provo ad analizzare velocemente le due cose:

forte automazione: innanzi tutto bisogna vedere la dimensione dell' azienda. In caso di piccola azienda una forte automazione porterebbe grossi costi ammortizzabili in lunghi periodi quindi improponibile secondo me. Se l' azienda disponesse anche di un magazzino all' estero non credo che la forte automazione possa migliorare la situazione di un eventuale blocco delle dogane o di lavoro all' estero perché comunque qualche risorsa dovrebbe essere presente per controllare il tutto e gli eventuali allarmi scaturiti dai sistemi e un caso di chiusura dogane comunque sarebbe bloccato il rientro delle merci o la spedizione ad altri paesi.

Nel caso di un azienda grande con tanta movimentazione le cose sono ovviamente più per l'automazione. In questo caso si andrebbero ad abbatte i costi fissi di personale, handling e trasporto con mezzi ma resterebbero i problemi sopracitati riguardo il rientro delle merci e i magazzini all'estero.

Vero é che bisogna valutare quanto e che impatto possa avere una situazione come quella attuale sulla fattibilità di un magazzino estero

#magazzino #logistica




1 visualizzazione
Fenice
Via Francesco Daverio, 70
21100 Varese
P.iva:  03768260121
Tel:     +39 342 0417242
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook